Da Vecino a Brozovic: altri scambi in vista

Il calciomercato dell’Inter è molto attivo in questa prima parte della sessione estiva dedicata ai trasferimenti. I nerazzurri sono stati in grado di mettere a posto i conti con la Uefa in tema di fair play finanziario senza cedere i suoi big. Anzi, il direttore sportivo Piero Ausilio è riuscito a rinforzare la rosa a disposizione di Spalletti con gli arrivi a parametro zero di De Vrij e Asamoah e con gli acquisti di Lautaro Martinez, Nainggolan e Politano. Questi ultimi due sono sbarcati ad Appiano Gentile nell’ambito di alcuni scambi rispettivamente con Santon e Zaniolo alla Roma e con Odgaard al Sassuolo. Ma da qui al 17 agosto potrebbero esserci altri scambi.

Uno dei principali obiettivi dell’Inter in questo calciomercato è quello di prendere un terzino destro per sopperire alla partenza di Joao Cancelo. Due sono le piste più calde in questo momento.

Da un lato c’è la possibilità di riportare in Italia Davide Zappacosta, attualmente al Chelsea, che in cambio vorrebbe regalare al suo prossimo manager Sarri il suo pupillo Matias Vecino. Dall’altro c’è il croato Sime Vrsaljko, per il quale secondo ‘interlive.it’ potrebbe andare in scena uno scambio tutto croato con il centrocampista Marcelo Brozovic, finito nel mirino di Simeone che deve rimpiazzare Gabi all’Atletico Madrid.

L’altro obiettivo, invece, è un mediano di rottura davanti alla difesa. Il nome in cima alla lista dei desideri di Spalletti è quello di Moussa Dembele, che il Tottenham sarebbe anche disposto a lasciar partire a fronte di un’offerta da 25 milioni di euro. I nerazzurri, invece, vorrebbero inserire nell’affare Joao Mario, che non rientra nei piani futuri e che ha già espresso la voglia di non tornare a Milano. In alternativa al belga si continua a monitorare la situazione di William Carvalho dello Sporting CP.