Crotone-Inter 0-2: i nerazzurri soffrono, ma sbancano lo “Scida”

Perišić e Škriniar firmano il successo nei minuti finali 

Soffrendo, cercando la vittoria a tutti i costi, i nerazzurri ottengono il massimo. Non è una bella gara quella disputata dall’Inter di Luciano Spalletti, ma alla fine i tre punti arrivano, e per ora quello conta. Decisivi Ivan Perišić e Milan Škriniar, che segnano rispettivamente il secondo e il primo goal. Per una notte l’Inter sarà prima in classifica.

Gara difficile

Il Crotone però, non si considera certo la vittima sacrificale, e rende la vita difficile ai nerazzurri, difendendosi in maniera ordinata e non rinunciando a giocare. Sono state diverse le parate di Samir che hanno salvato in più occasioni l’Inter. La squadra di Davide Nicola infatti propone buone trame offensive, che vanno a braccetto con le disattenzioni dei reparti interisti.

Finale arrembante

Con Icardi servito poco e male, ci pensa Škriniar, in mischia, a sbloccare la gara. Esteticamente non bello, ma terribilmente efficace il goal dello slovacco che porta in vantaggio i nostri. Banti convalida la rete nonostante le proteste dei padroni di casa. A dare il colpo di grazia, dopo l’esagerata segnalazione del recupero pari a sette minuti, provvede Ivan, con un bel controllo e un destro che infila Cordaz e fa calare il sipario sul match.

Meglio di così

Non si poteva iniziare. Quattro partite, dodici punti. Avanti così, Inter!