Crollo inspiegabile nelle ultime 8 partite. E 5 punti gettati al vento dal minuto 87 in avanti

Due vittorie e 3 sconfitte nelle ultime 8 partite per l’Inter in campionato. Un bilancio a dir poco negativo che è costato ai nerazzurri un autentico crollo in classifica.

E il dato più preoccupante è la gestione dei minuti finali da parte dei nerazzurri, che dall’inatteso k.o. interno contro la Lazio (rigore decisivo di Candreva all’87’ e 1-2) hanno lasciato sul tavolo ben 5 punti dal minuto 87′ in poi compreso il recupero in altre tre partite.

Contro il Sassuolo (rigore di Berardi al 95′ e 0-1), contro il Carpi (1-1 di Lasagna al 92′) e contro la Fiorentina stasera (2-1 firmato da Babacar al 91′).

FONTEfcinternews.it