“Noi tifosi diventiamo azionisti e salviamo l’Inter in crisi”. Raggiunto da Libero, l’economista Carlo Cottarelli rilancia la sua idea di azionariato popolare per il futuro del club nerazzurro: “Siamo sedici soci, prevediamo l’ingresso di altri trenta ma la cosa è aperta a tutti i tifosi dell’Inter, il modello è quello tedesco. Vogliamo portare capitale fresco nell’Inter per rinforzarla: non sono soldi persi, ma si diventa uno dei proprietari del club.

E pensiamo di poter dare un aiuto assolutamente consistente. I nostri soldi sono meglio di quelli dei prestiti a interessi mostruosi”.

FONTEtuttomercatoweb.com