Simone Inzaghi può abbozzare mezzo sorriso per la sua Inter: Joaquin Correa sta bene e contro la Lazio potrebbe esserci, come da lui stesso annunciato con un post social. Mezzo sorriso però, in primis perché comunque l’argentino è reduce da un affaticamento muscolare che non gli permetterà di partire da titolare contro il Perù, in secondo luogo perché in ogni caso dovrà affrontare il viaggio di ritorno con tempi ristretti rispetto al calcio d’inizio della sfida di campionato con l’Inter. Sempre, con tutti gli scongiuri del caso per i nerazzurri, che contro il Perù non accada nulla.

Certo è che rispetto alle notizie che filtravano dal Sudamerica nelle ore scorse, il fatto di vedere Correa abile e arruolato per l’ultima sessione di allenamento con l’Argentina ha fatto tirare un sospiro di sollievo a Simone Inzaghi. “Pronto per domani” ha postato su Instagram l’albiceleste, lasciandosi alle spalle l’allarme acceso dopo la sfida contro l’Uruguay.

Al fischio finale, Lautaro Martinez – anche lui recuperato e probabilmente titolare nel tridente di Scaloni – e il Tucu s’imbarcheranno su un charter privato per sbarcare in Italia venerdì sera, a meno di 24 ore dal big match dell’Olimpico con la Lazio.

FONTEsportmediaset.mediaset.it