Cori contro Napoli: l’Inter rischia…

A metà del primo tempo di Inter-Carpi, la Curva Nord ha esposto uno striscione: “No alle curve chiuse, sì ai cancelli aperti. Odio Napoli”, seguito subito da cori contro la città partenopea («Odio Napoli»).

Se verranno valutati come espressione di discriminazione territoriale – riferisce la Gazzetta dello Sport  la società nerazzurra rischia una sanzione pecuniaria.