L’Inter frena sul campo dello Spezia, mettendo comunque in cascina un punto prezioso per avvicinarsi ulteriormente all’obiettivo scudetto. Complice il tonfo del Milan in casa contro il Sassuolo, la formazione nerazzurra è salita a +10 in classifica a sei giornate dal termine con l’1-1 di ieri sera contro l’undici di Italiano. Traguardo sempre più vicino per il gruppo di Antonio Conte, al quale mancano 8 punti per la matematica certezza del titolo.

Oltre al match e alla bufera Superlega, il tecnico interista si è soffermato anche sulla sua continuità alla guida dell’Inter a margine della gara con lo Spezia. La situazione economica della società di Suning resta difficile, con l’ex Ct della Nazionale che ha gettato qualche ombra sul futuro: “Come sto dicendo da tanto tempo, noi comunque dobbiamo lavorare e guardare al presente, possiamo incidere solo su quello – le parole di Conte in conferenza stampa – Sappiamo benissimo le vicissitudini di quest’anno in società, i problemi e tutte le situazioni che sono cambiate. Inevitabile che poi alla fine della stagione si dovrà fare chiarezza, penso che i tifosi lo meritino“.

FONTEcalciomercato.it