Conte e quelle parole su Sensi e Barella: “Qui non ha vinto nessuno, stiamo rasoterra”

​Un Antonio Conte visibilmente nervoso si è presentato ai microfoni dopo la sconfitta di Dortmund della sua ​Inter, capace di portarsi sul 2-0 per poi vedersi rimontare fino al 3-2 in favore dei tedeschi. In particolare fanno discutere le parole rilasciate a Mediaset dal tecnico nerazzurro, parole che si collegano alla scarsa esperienza internazionale del gruppo interista.

Queste le dichiarazioni in questione: “Stiamo parlando di un gruppo di giocatori che, a parte Godin, nessuno ha vinto niente. Ci sono anche situazioni difficili da gestire. A chi chiediamo? A Barella, che abbiamo preso dal Cagliari? A Sensi, arrivato dal Sassuolo? Ai calciatori io dirò sempre grazie, perché stanno dando l’anima e io sto chiedendo anche delle fatiche che alcuni devono sopportare. Dobbiamo stare belli rasoterra, la posizione in campionato non deve inebriare i problemi che ci sono” riporta calciomercato.com.