Conferme da Londra: l’Inter punta su Salah, il piano e le cifre. No al rientro in viola e Mou scaccia il Tottenham

L’Inter si prepara ad affondare il colpo per Mohamed Salah. Direttamente da Londra arrivano conferme in merito al pressing dei nerazzurri per l’egiziano del Chelsea, riluttante all’ipotesi di tornare a Firenze dopo i sei mesi trascorsi in maglia viola. Ne parla nelle pagine dedicate ai Blues il London Evening Standard, che spiega come Salah venga considerato un ‘surplus’ nella rosa a disposizione di José Mourinho. La Fiorentina vorrebbe riscattarlo (18 milioni la cifra pattuita con il club di Abramovich), ma Salah ha in mente altre idee.

Per questo Mancini sta studiando la situazione e potrebbe avere in mano già la formula per portare il giocatore a San Siro. L’idea più concreta rimane quella del prestito con obbligo di riscatto fissato a 12 milioni di sterline, equivalenti a circa 16,6 milioni di euro, e dilazionato in tre anni. Sembra invece destinato a evaporare il sogno Cuadrado, dopo che Mourinho ha ribadito che il colombiano “in estate non andrà da nessuna parte”, aggiungendo di nurtrire per lui “grandi speranze nella prossima stagione”.

Diverso il caso di Salah, che ha fallito la sua consacrazione a Stamford Bridge da quando è stato strappato al Basilea nel gennaio 2014. Sulle sue tracce c’è anche il Tottenham, ma il Chelsea e lo Special One non sarebbero per nulla disposti a cederlo a un’altra squadra in Premier League. Scelta che spianerebbe la strada ai nerazzurri.

FONTEfcinternews.it