Colpo di scena: frenata Thohir, spunta un nuovo gruppo cinese.

Andrea Sorrentino, giornalista di Repubblica molto vicino alle vicende di casa Inter, pone dei dubbi sull’ingresso di Erick Thohir in società e rilancia una possibile candidatura di un gruppo cinese: “C’è un indonesiano sull’uscio, solo che non si decide a entrare e sta lì con il piede a mezz’aria da un paio di mesi: ha capito di essere ospite non del tutto gradito, anche se la sua presenza è necessaria per le magnifiche sorti e progressive del club. C’è anche, novità degli ultimi giorni, un gruppo cinese che fa capolino, si interessa ai conti, medita ingressi con quote di minoranza o forse no, magari è solo una manovra diversiva oppure è un colpo di scena clamoroso che potrebbe cambiare tutte le carte in tavola”.

Quello che di Thohir desta i maggiori dubbi è il progetto sportivo. Secondo Sorrentino “i piani non proprio chiari sul futuro del club” hanno raffreddato l’entusiasmo di Moratti.

“Infatti questi progetti non è riuscito ad afferrarli nessuno, si sa solo che Thohir vuole aggiustare i conti (ed è la cosa principale perché i conti sono quasi disastrosi, i peggiori in assoluto rispetto alle altre grandi della A) ma sui piani di rilancio non c’è chiarezza, anzi sembra proprio che i piani li stiano stilando solo ora, con un certo ritardo organizzativo, ecco”.

Per questo, negli ultimi giorni si sono susseguiti spifferi sulla possibilità che Moratti non ceda più all’indonesiano e quello che scrive oggi Repubblica avrebbe del clamoroso:“Voci cittadine rivelano che negli ultimi giorni un gruppo cinese sta effettuando una due diligence sui bilanci dell’Inter, insomma sta scandagliando i conti in previsione di un’offerta per l’acquisizione di una quota di minoranza del capitale azionario. L’offerta potrebbe cambiare gli scenari d’un colpo, spingendo Thohir in un angolo, anzi respingendolo definitivamente in Indonesia? Moratti potrebbe così rimanere presidente con l’aiuto dei cinesi, come da tentativo (poi naufragato) di un anno fa? C’è ancora davvero spazio per fermare la storia, forse il tempo, cristallizzando ogni cosa? Chi vivrà Inter-Juventus, vedrà”.   

Fonte: Fcinter1908.it