Collovati: “Gabigol fenomeno mediatico che sfiora il ridicolo”

Intervenuto ai microfoni di TMW, Fulvio Collovati si è proiettato a Inter-Roma di domenica sera: “Se guardiamo i risultati la Roma è in forma, ma non vedo perché l’Inter non possa avere chance di vittoria. In trasferta i giallorossi non hanno la stessa continuità, e l’Inter deve fare leva su questo. I nerazzurri sono in salute anche se non sono stati brillantissimi contro il Bologna. E poi Inter-Roma nel passato ha sempre regalato emozioni, gol e risultati a sorpresa. L’assenza di Miranda? Si farà sentire per la fisicità, per il gioco aereo, anche se ripeto: per me il miglior difensore resta Medel. Gabigol? Ormai è diventato un fenomeno mediatico che sfiora il ridicolo, scusatemi il termine. Quasi una mascotte.

Ha fatto un gol, giusto che abbia gioito, ma io aspetto prove molto più impegnative. Mi deve ancora dimostrare le potenzialità. Quella tra Inter e Roma a mio avviso sarà una partita che si gioca sulle fasce. Entrambe hanno due grandi centravanti. Ma se Icardi e Dzeko non sono supportati, è chiaro che la squadra avrà meno potenzialità offensiva. La partita si deciderà molto sugli esterni, piuttosto che con i centrocampisti centrali come Joao Mario o Nainggolan. Spalletti via da Roma? A fine anno penso ci possa essere un giro allenatori inaspettato. Non è sicuro che restino Allegri, Spalletti o Pioli. Il caso Bonucci? Sono tutta la vita da parte di Allegri. L’allenatore ha il dovere di far rispettare le regole, il giocatore ha il dovere di rispettarle. Davanti a migliaia di persone non ci si può comportare in quel modo”.

FONTEfcinter1908.it