Collina contro la ‘tripla sanzione’: “Viene già assegnato il rigore, è troppo penalizzante”

Pierluigi Collina
Pierluigi Collina

Il designatore degli arbitri Uefa auspica una modifica del meccanismo sanzionatorio sui portieri che causano un rigore…

E’ una delle regole del calcio che ha creato più polemiche e da più parti se ne invoca una modifica. Stiamo parlando della cosiddetta ‘tripla sanzione’, ossiadi rigore, espulsione e squalifica in cui incorre un portiere che commentte un fallo da rigore in situazione di chiara occasione da rete. Anche Pierluigi Collina, ex arbitro internazionale e attuale designare degli arbitri Uefa, auspica la revisione di tale meccanismo sanzionatorio.

L’opportunità di segnare negata dal fallo – ha detto Collina, durante il media briefing tenuto quest’oggi a Torino – viene già ripristinata, concedendo il calcio di rigore a chi attacca“. Insomma, anche secondo Collina, si tratta di qualcosa di “troppo penalizzante” per il giocatore che commette il fallo e la sua squadra.

Uno degli ultimi episodi del genere accaduti nel campionato italiano ha visto sanzionato il portiere del Cagliari Silvestri che, durante la partita giocata a Napoli e valida per la 36ª giornata, ha atterrato in area Pandev con conseguente calcio di rigore a favore del Napoli, espulsione per il giovane estremo difensore rossoblù che è stato conseguentemente anche squalificato per un turno.

Fonte: goal.com