Cluj-Inter finisce 0-3: Inter agli ottavi, primo gol per Benassi

La gara perfetta. Quella che permette di preparare al meglio il derby. Era questo il sogno di Andrea Stramaccioni alla vigilia del ritorno di Europa League contro il Cluj, e il sogno si è realizzato. Tutto facile per i nerazzurri, che trascinati da un grande Guarin sono riusciti a chiudere la pratica già nel primo tempo. Il tecnico dell’Inter sorprende tutti schierando dall’inizio i titolari Cassano, Palacio, Guarin, Ranocchia, Zanetti, Handanovic, Cambiasso, Juan, tutti calciatori che quasi certamente giocheranno anche nel derby, a parte Pereira squalificato.

La nota più lieta però è Ricky Alvarez. L’argentino inventa, dà classe alla trequarti e da una sua super giocata viene innescato Palacio per il vantaggio nerazzurro. Il numero 8 parte sul filo del fuorigioco e serve Guarin, che a porta vuota non sbaglia. Strada in discesa, e partita praticamente chiusa al 47′ del primo tempo, quando lo stesso colombiano appoggia in rete un assist delizioso di Alvarez. Nella ripresa inizia la girandola di cambi, con Palacio, Guarin e Alvarez che riposano, lasciando il posto ai giovani Benassi, Mbaye e Pasa. Ed è proprio Marco Benassi a firmare il tabellino, coronando il sogno di segnare la prima rete in Europa. Cassano lo serve, lui non sbaglia. Unica nota stonata l’infortunio ad Andrea Ranocchia, le cui condizioni verranno monitorate ora dopo ora. C’è il derby, serve l’apporto di tutti. Intanto, il 7 marzo sarà nuovamente Europa League: l’Inter affronterà il Tottenham.

Fonte: Fcinternews