Cinque mosse per tornare al top: Touré è la priorità. Jovetic per l’attacco. Spunta…

“Quattro, o meglio cinque mosse per riportare l’Inter al vertice”, con queste parole SkySport24 annuncia tutte le mosse di mercato del club di Erick Thohir per tornare a competere per traguardi importanti.

LA PRIORITA’ – L’obiettivo principale del mercato nerazzurro è Yaya Touré. L’Inter si aspetta che l’ivoriano comunichi al City la sua intenzione di cambiare aria, così da essere in una posizione di forza con il club inglese che, attualmente, chiede circa 20 milioni di euro per il centrocampista. L’arrivo di Touré, per cui è previsto un quadriennale da 6 milioni circa a stagione, è prioritario anche per garantire la permanenza di Roberto Mancini e frenare eventuali dubbi e nervosismi del tecnico jesino.

SECONDA PUNTA – Fallito l’estremo tentativo per arrivare a Paulo Dybala del Palermo, ormai promesso da Zamparini alla Juventus, rimane la necessità di affiancare ad Icardi una seconda punta in grado anche di poter far rifiatare l’argentino. Il candidato numero uno diventa allora Stevan Jovetic.  A proposito dell’argentino, il club nerazzurro punta a definire gli ultimi dettagli per il rinnovo del contratto già nelle prossime ore.

PORTIERE – Interrotte le trattative per il rinnovo di Samir Handanovic – lo sloveno vuole andar via per giocare la Champions League -, l’obiettivo principale diventa Federico Marchetti, 32enne portiere della Lazio. Più difficile arrivare a Cech o Perin, il quale sta per rinnovare il proprio contratto con il Genoa.

IN DIFESA – Dopo l’arrivo di Murillo dal Granada, l’Inter sta continuando a muoversi per rinforzare un reparto che in questa stagione ha spesso scricchiolato.

IL PASSO DECISIVO – Il passo decisivo, però, spetta alla squadra. Come dichiarato oggi da Moratti, Mancini si aspettava più grinta e fame da parte dei suoi. Il tecnico nerazzurro dovrà essere bravo a tirar fuori dai suoi ragazzi proprio questi ingredienti che mancano per fare il salto di qualità.

FONTEfcinternews.it