Chievo-Inter: Obi e Mudingayi presenti

Rientrano forze fresche in mezzo al campo ora che il reparto si deve infoltire in seguito alla svolta tattica impressa da Andrea Stramaccioni per evitare sbandamenti difensivi. Per questo motivo è una buona notizia ritrovare Mudingayi e Obi, nella lista dei convocati per la partita di questa sera con il Chievo.
PRIMA VOLTA Per il giovane cresciuto nel vivaio nerazzurro, dopo essere stato scoperto a 14 anni nel Parma, è la prima volta stagionale in assoluto: il nigeriano era fermo dall11 maggio scorso quando rimediò un infortunio muscolare alla coscia sinistra. Una perdita importante per Stramaccioni visto che il numero 20 si è sempre distinto per brillantezza ed è stato molto utilizzato nelle ultime due stagioni. E in questo nuovo centrocampo la sua capacità di andare in profondità potrà essere unarma in più. Senza dimenticare che la sua dinamicità può portare anche a un utilizzo da esterno per dare unalternativa ai terzini avanzati. «Deve solo migliorare la condizione», ha detto ieri Stramaccioni a proposito di Obi.
POCHI MINUTI Per Mudingayi è la seconda avventura stagionale dopo la brevissima apparizione al debutto in Romania contro il Vaslui. Quella sera lex calciatore del Bologna si fermò dopo 21 minuti a causa di stiramento al flessore della coscia sinistra. Da quel momento è partito un recupero senza forzature, come previsto dallInter in questa stagione per evitare di avere giocatori troppo logori in primavera. Stramaccioni ha annunciato sabato che il mediano avrebbe sostenuto unecografia di controllo. Lesame ha dato esito positivo e Mudingayi è di nuovo a disposizione. A lui si chiede soprattutto di contribuire a quellequilibrio in copertura del quale lInter attuale ha tanto bisogno. Le sue caratteristiche sono soprattutto quelle di intenditore e recuperatore di palloni.
UTILI AL TURNOVER Questa sera a Verona si accomoderanno nella panchina lunga per iniziarsi a giocare le loro chance a partire da domenica con la Fiorentina. Ma è probabile che il minutaggio di Obi e Mudingayi torni a muoversi in maniera consistente in occasione della trasferta in Azerbaigian con il Neftci Baku in programma giovedì 4 ottobre, appena tre giorni prima del derby.

Fonte: blogncc.com