Cerci anima il calciomercato dell’Inter, Icardi-Atletico Madrid prende quota

CerciL’Inter mette a fuoco nomi e strategie per consegnare a Mazzarri un organico in grado di compiere il salto di qualità tanto atteso e competere su tre fronti. Per l’attacco fa rumore il nome di Alessio Cerci, mentre in uscita resta forte il pressing dell’Atletico Madrid per Mauro Icardi.

La punta del Torino, secondo il ‘Corriere dello Sport’, ‘strizza l’occhio’ ai nerazzurri e non ha negato il desiderio di approdare in una big: Cairo lo valutava 20 milioni, ma ora si è scesi a 15 anche se l’Inter punta a strapparlo per qualcosa in meno. Puntando sull’inserimento nell’affare di calciatori come Benassi, Botta e Schelotto,

Cerci è l’alternativa all’obiettivo numero uno Lamela, pista complicata per la resistenza del Tottenham a cederlo, balzando così in cima ai pensieri del ds Auslio che intanto deve fare i conti con le avances dell’Atletico nei confronti di Icardi.

Con un’offerta superiore ai 25 milioni se ne può parlare, ma intanto i ‘Colchoneros’ attendono di capire se Courtois tornerà al Chelsea e in tal caso prepareranno l’assalto a Samir Handanovic verso il quale hanno manifestato interesse.

Cedendo Icardi, l’Inter si ritroverebbe un tesoretto importante che verrebbe reinvestito su Mario Mandzukic: al momento l’ipotesi è remota, ma a tali cifre il croato in uscita dal Bayern non sarebbe così tanto utopia.

Nel frattempo si riaprono spiragli sul fronte Rolando: la ‘Gazzetta dello Sport’ sottolinea come il Porto non sia mai sceso sotto il muro dei 5 milioni per dare il là al riscatto dello stopper lusitano, ma adesso tra i 3,5 messi sul piatto dai nerazzurri e la richiesta pare che i ‘Dragoes’ possano calare le loro pretese fino ai 4.

Per chiudere con Valon Behrami, chiodo fisso di Mazzarri: possibile che i contatti tra Ausilio e Bigon riprendano, nell’intento di trovare un accordo tra i 10 milioni chiesti dal Napoli e i 5,5 offerti dall’Inter.

Fonte: goal.com