Caso Roeslani-Bumi, Thohir assicura: “Nessun problema per l’Inter”

La nuova Inter è pronta a spiccare il volo, il Cda è già stato nominato e presto anche le singole cariche saranno assegnate. A fare chiarezza sull’organigramma, ma soprattutto sulla distribuzione delle quote azionarie, è adesso lo stesso Erick Thohir, intercettato prima del suo ritorno a Milano.

“Il 70% in mano nostra è così diviso: a me spetta il 60% delle azioni, il restante 40% è diviso equamente tra Rosan Roeslani e Handy Soetedjo, entrambi al 20%”, spiega Thohir. Nessun problema dunque per la querelle attualmente in corso tra lo stesso Roeslani e Nathaniel Rothschild, co-fondatore di Bumi Plc, società che adesso richiede al nuovo azionista nerazzurro un lauto risarcimento.

“E’ una vicenda che non mi preoccupa, anche perché risale a qualche anno fa e penso che la questione si sia anche risolta. Io con Rothschild non ho mai fatto affari, non lo conosco. A Moratti non ho mai fatto il suo nome, Massimo pensava come me che questa situazione avrebbe creato problemi nella trattativa ma fortunatamente così non è stato”, assicura il magnate indonesiano.

Intanto una delle colonne dell’Inter di Mazzarri lancia messaggi d’amore al club che lo ha lanciato nel calcio che conta. “Nella gioia e nel dolore. Amala”, la frase postata dal difensore brasiliano sul proprio profilo Instagram.

Fonte: goal.com