Caso Alvarez, si decide il 9 dicembre: Inter fiduciosa, in arrivo 10,5 milioni

Ha ragione l’Inter, l’ufficialità è attesa a breve. Il Tribunale Arbitrale dello Sport di Losanna ha scelto la data, il prossimo 9 dicembre si pronuncerà sulla querelle tra Inter e Sunderland per Ricky Alvarez. La vicenda risale al 2015, quando i Black Cats si rifiutarono di pagare la clausola da otto milioni di sterline circa 10,5 milioni di euro) prevista in caso di salvezza, raggiunto al fotofinish sul campo. Alla base del dietrofront le accuse nei confronti dell’Inter, colpevole, secondo il club inglese, di aver spedito in Inghilterra un giocatore infortunato, che aveva necessità di un intervento al ginocchio.

SOLDI IN ARRIVO – Il club di Corso Vittorio Emanuele ha rispedito al mittente ogni tipo di illazione (Alvarez era integro, non a caso è stato ceduto alla Sampdoria, dove ha giocato con continuità) e ha intrapreso una battaglia legale, vicina alla conclusione.E’ solo una questione di tempo, l’Inter incasserà 10,5 milioni di euro, come previsto dai contratti.

FONTEcalciomercato.com