Caso Alvarez, il padre: “La FIFA ha accolto il ricorso, da dicembre libero di…”

Potrebbe esserci un’evoluzione significativa nel contenzioso ancora aperto tra Inter e Sunderland per Ricky Alvarez. Lo si apprende dalle parole del padre-agente del giocatore, Carlos Alvarez, che ha parlato così della situazione dell’esterno argentino ai microfoni diDiario Hoy: “Ricky non ha niente e potrebbe giocare già dal prossimo fine settimana, se necessario. Aveva un contratto con l’Inter, ma la FIFA ha accolto il ricorso, e a dicembre, quando si aprirà il mercato dei free agent, potrà trattare con qualsiasi club in assoluta libertà”.

La chiacchierata, poi, si sposta sul ventaglio di possibilità esplorate da Alvarez in questi mesi: “Ricky si è allenato con il Velez finché è rimasto Russo. Con Basedas la situazione è cambiata perché il club ha deciso che vuole puntare sui giovani del suo Settore giovanile. Estudiantes? Abbiamo un ottimo rapporto con la famiglia Milito e abbiamo grande rispetto del percorso di Veron e Sabella, che lo ha convocato per l’ultima Coppa del Mondo. Non so perché abbiano detto che era infortunato. Non posso dire che le trattative siano in stato avanzato perché dobbiamo aspettare che apra il mercato per trattare ufficialmente. America? C’è stato un contatto, ma aspetteremo. Quando si aprirà la prossima finestra di calciomercato, saremo in grado di negoziare con tutti i club. “