Campagnaro, c’è una speranza: l’Inter insiste, Sabella stavolta rinuncia?

In casa Inter continua a tenere banco il caso legato a Hugo Campagnaro, che ormai da un mese e mezzo non scende in campo con la maglia dell’Inter per un risentimento muscolare accusato durante l’ultima gara giocata con la maglia dell’Argentina, quella dell’Uruguay. Nonostante i suoi problemi siano noti, il ct argentino Alejandro Sabella non aveva voluto concedere alcuno sconto al club nerazzurro e aveva deciso di convocare ugualmente il roccioso difensore per le prossime amichevoli che la Seleccion giocherà contro Ecuador e Bosnia il 16 e 19 novembre negli Stati Uniti, suscitando inevitabilmente la rabbia dell’Inter che si aspettava una maggiore tutela da parte di una Federazione a cui ha sempre fornito fior di giocatori.

Stando, però, a quanto riporta oggi La Gazzetta dello Sport, potrebbe esserci una svolta insperata. Venerdì, infatti, l’Inter ha inviato alla Federazione argentina una comunicazione con l’aggiornamento dettagliato sulle condizioni fisiche e il programma di lavoro svolto negli ultimi tempi dal difensore, confermando come sia effettivamente infortunato e non sia stato escluso per scelta tecnica come il ct albiceleste aveva insinuato. A questo punto Sabella, messo davanti all’evidenza, potrebbe davvero decidere di rinunciare alla convocazione. Nei prossimi giorni se ne saprà di più, intanto continua a regnare la massima incertezza.

Restano da verificare le condizioni degli altri acciaccati in casa Inter. Ricardo Alvarez è stato infatti toccato sabato da Duncan a una caviglia già malconcia, ma la contusione rimediata non gli dovrebbe impedire di rispondere regolarmente alla chiamata dell’Argentina. Ricky Maravilla, dunque, mercoledì mattina partirà regolarmente alla volta degli USA insieme al compagno Rodrigo Palacio.

Fonte: fcinternews.it