Calciopoli: La Juve non molla, rivuole gli scudetti

La Juventus non ha intenzione di chiudere il doloroso capitolo di Calciopoli. Alla domanda precisa di un azionista sugli aggiornamenti di una vicenda che ormai risale a più di 14 anni fa, il club ha risposto: “Abbiamo nel corso degli anni esperito tutte le azioni a tutela della Società per ottenere quanto dovuto. Siamo in attesa della fissazione dei ricorsi al TAR che da ultimo abbiamo proposto avverso la decisione degli organi della giustizia sportiva e del Coni. Ogni tentativo di ottenere la riassegnazione degli scudetti sarà effettuato dalla Società”.

Una battaglia infinita, dunque, quella del club bianconero. L’ultimo atto, per quanto riguarda la giustizia sportiva, è stata la decisione del Collegio di Garanzia del Coni, che ha dichiarato inammissibile l’impugnazione proposta dalla Juve. Disposizione che ha fatto seguito a quella del Collegio di Garanzia del CONI e a quelle del Tribunale e della Corte di Appello Federale Nazionale della FIGC.