L’Inter e il calciomercato, un tema da affrontare senza troppe ansie o patemi, almeno in queste settimane di pallone e inverno, ma con gli stadi (quasi) vuoti.
I nerazzurri sono pronti a cavalcare eventuali occasioni, un mantra che spesso abbiamo sentito pronunciare proprio riferendosi alla sessione di gennaio. E comunque che cela altrettanto spesso importanti trattative per giugno o per l’immediato, ma sempre senza svenarsi. Potrebbe essere questo il caso dell’Inter e di Davide Frattesi. Il centrocampista è letteralmente esploso in questa stagione con il Sassuolo, mostrando qualità, tecnica e ottimi doti di inserimento.

Sono già quattro, infatti, i gol realizzati in Serie A, due gli assist per un talento che piace ormai da settimane alla Juventus, un po’ in stile Manuel Locatelli, ma con caratteristiche diverse. E, invece, così non dovrebbe essere, soprattutto se alcuni tasselli dovessero congiungersi in prospettiva sul calciomercato. Ma andiamo con ordine e guardiamo in maniera approfondita a cosa potrebbe succedere in casa Inter.

I nerazzurri, infatti, potrebbe veder partire diversi calciatori nelle prossime settimane. Innanzitutto, focus sul centrocampo, dove Stefano Sensi, nonostante il gol decisivo di ieri sera contro l’Empoli, potrebbe dire salutare e passare alla Sampdoria. E occhio anche a Matias Vecino, che anche ieri sera non ha convinto del tutto. L’ex Fiorentina potrebbe partire già prima di giugno e a quel punto ci sarebbe lo spazio per un nuovo colpo fin da subito.

L’Inter tenta l’anticipo decisivo per Frattesi sulla Juventus. Il centrocampista potrebbe arrivare con una formula alla Locatelli, ironia della sorte – o meglio, del calciomercato -. Parliamo di un prestito di diciotto mesi con obbligo di riscatto. Il Sassuolo deve ancora aprire del tutto a questa formula, ma se dovesse farlo, l’operazione potrebbe decollare in poco tempo. Con buona pace della Juventus.

FONTEcalciomercato.it