Calciomercato Inter infinito: Ranocchia-Galatasaray, rinnovo Guarin

Quello italiano, inglese, francese, spagnolo. Tutti chiusi. Il calciomercato si ferma in diverse nazioni d’Europa, non in terra turca. Andrà avanti fino alla serata di lunedì, ore 19:00. Prima del gong Roberto Mancini, da qualche mese alla guida del Galatasaray, avrà un connazionale con cui rinforzare la difesa, Andrea Ranocchia.

Il difensore dell’Inter, convocato per sicurezza per la sfida di questa sera contro la Juventus, entro domani sarà ufficialmente un giocatore del team turco. Prestito secco oneroso, 750.000 euro per i nerazzurri, poi a giugno, poco prima del Mondiale che Ranocchia insegue, il ritorno alla base.

A quel punto probabilmente lascerà, a dodici mesi dalla scadenza, l’Inter definitivamente, con la stessa Madama bianconera pronta ad accoglierla in casa sua dopo aver condotto sondaggi a riguardo la scorsa estate. A tal riguardo, però, c’è da ricucire il rapporto dopo la questione Guarin-Vucinic.

Già, Fredy Guarin, che alla fine è rimasto nerazzurro. Sballottato tra Milano e Torino, Londra Chelsea e Manchester (sponda United), ha chiesto tramite l’agente prima e attraverso Twitter poi più rispetto, mentre l’Inter pensava solo all’ingaggio di Hernanes e provare l’ultimo assalto a Nani.

Il colombiano pare aver ottenuto quanto chieso: firmerà un rinnovo fino al 2017 con tanto di aumento di ingaggio. Guarin guadagna attualmente 2,2 milioni di euro, uno in meno rispetto a quanto offriva Marotta alla Juventus. Probabile accordo triennale con l’Inter sulla base di 3, bonus compresi.

Guarin, amatissimo dai tifosi dopo aver chiarito la vicenda (nella manifestazione fuori dalla sede interista durante la giornata decisiva dello scambio, venne accusato di voler andare alla Juventus), duellerà con Hernanes per il posto da trequartista titolare, ma potrebbe essere impiegato anche qualche metro dietro.

Sarà Mazzarri a decidere il da farsi, magari per far coesistere i due. Saluterà Ranocchia, come chiesto alla dirigenza sin dalle prime battute di calciomercato invernale. Punta sul suo Campagnaro, ha fiducia in Rolando, avuto anch’esso a Napoli lo scorso anno, e Juan Jesus. Nessun posto per l’ex barese, tra poche ore ufficialmente a Istanbul. Nuova vita a Galata.

Fonte: goal.com