C’è ancora uno scudetto da vincere per l’Inter, ma non per questo il club nerazzurro non sta già pensando a pianificare i rinforzi per la prossima stagione. E in quest’ottica Beppe Marotta ha come obiettivo di puntellare la difesa, almeno per allungare la rosa a disposizione di Antonio Conte. Sì, perchè i titolari saranno gli stessi anche per la prossima annata.

Quasi un muro invalicabile la linea a tre composta da Milan Skriniar, Stefan de Vrij e Alessandro Bastoni, con l’obiettivo che diventa l’inserimento di profili giovani da far crescere alle spalle della “triade”. Considerando che ci sarà da sostituire Andrea Ranocchia, pronto a salutare viste le offerte da alcuni club italiani, e Aleksandar Kolarov, destinato all’addio dopo una stagione passata in panchina (su di lui le turche Galatasaray e Trabzonspor). Confermatissimi, invece, Danilo D’Ambrosio e Matteo Darmian. Tra i nomi valutati, spiega calciomercato.com, c’è quello di Zinho Vanheusden, passato dal settore giovanile interista e poi ceduto nel 2019 allo Standard Liegi per 12 milioni di euro, la stessa cifra che serve per riprenderlo oltre ai 5 milioni di euro del premio di valorizzazione.

FONTE90min.com