Calciomercato fermo e silenzio sul rinnovo, Mazzarri sbuffa

Walter Mazzarri
Walter Mazzarri

Da un lato il mercato, dall’altro il contratto. Walter Mazzarri non se la sta passando proprio al meglio, il ritorno dell’Inter in Europa al momento gli ha fruttato pochi passi in avanti nel progetto dove l’allenatore nerazzurro inizia a ‘sbuffare’.

A parte l’ingaggio di Vidic a costo zero, il ‘Corriere dello Sport’ pone l’accento sull’immobilismo del club di Thohir in ottica acquisti: l’idea è quella di mettere a disposizione dell’ex Napoli altri due colpi prima del ritiro di Pinzolo (9 luglio), ma la caccia a bomber e metronomo appaiono complicate.

Per la punta, l’intenzione dell’Inter di prenderla in prestito con diritto di riscatto rende difficili le piste battute. Inoltre, diversi obiettivi di mercato in quel ruolo sono impegnati ai Mondiali e dunque è inevitabile che la situazione piombi in pieno stallo.

Mazzarri è anche disposto ad attendere, ma per il centrocampista da piazzare davanti alla difesa le esigenze sono diverse. L’allenatore toscano vorrebbe averlo alle proprie dipendenze fin dal primo giorno della nuova annata, in modo da farlo entrare subito nei meccanismi di squadra.

Infine il ‘rebus’ contratto: l’Inter ha mostrato fiducia nel tecnico ma Thohir non pare intenzionato a chiudere il discorso in tempi brevissimi, possibile un summit a fine giugno oppure se ne riparlerà in occasione della tournée americana.

Per Mazzarri, dunque, si profila un avvio di stagione con l’accordo fino al 2015 e un rinnovo da guadagnarsi sul campo condividendo il nuovo progetto Inter e mettere da parte i ‘mal di pancia’.

Fonte: goal.com