Cagliari-Inter 1-5: i nerazzurri ripartono!

L’Inter si impone al Sant’Elia di Cagliari, per 5-1, sui padroni di casa, con diverse note positive.

Primo tempo combatutto
A dispetto del risultato, nel primo tempo, la gara è stata combattuta. Dopo un salvataggio di Medel a inizio partita, i nerazzurri cominciano a macinare gioco e trovano la rete del vantaggio, poco dopo la mezz’ora. Banega serve un pallone a Ivan Perišić che aggancia benissimo di destro e batte Gabriel di sinistro. Il centrocampista argentino,va in goal poco dopo, con uno splendido calcio di punizione. Partita chiusa? No, perché un colpo di testa di Borriello in chiusura, dimezza lo svantaggio e riapre i giochi.

Senza storia
Ma è un’illusione. Infatti, al primo minuto del secondo tempo, Perišić trova il suo secondo sigillo personale e probabilmente spezza un po’ le velleità del Cagliari, che finisce per essere travolto dalla vena dei nerazzurri che chiudono la gara con il risultato di 5-1. Alla festa del goal partecipano anche Mauro Icardi, che ritrova la rete in trasferta (su rigore), e Roberto Gagliardini, al primo centro nel massimo campionato italiano. Ora però, testa all’Atalanta, non più una meteora, a nostra diretta avversaria per un posto in europa.


CAGLIARI-INTER 1-5
MARCATORI34′, 47′ Perisic, 39′ Banega, 42′ Borriello, 67′ Icardi (rigore), 89′ Gagliardini