Cagliari – Inter (1-1) | Pagelle Bauscia

Handanovic: 6 – Ordinaria amministrazione per il portierone sloveno. Incolpevole sul tiro di Naingollan deviato in rete da Rolando. BEFFATO

Rolando: 5,5 – Sfortunato co-protagonista nel pareggio dei sardi. Per il resto prova anonima del portoghese con qualche sbavatura qua e là. IMPERSONALE

Ranocchia: 6,5 – Non va mai in affanno anticipando con regolarità gli attaccanti sardi. DECISO

Juan Jesus: 6 – Va in sofferenza solo una volta su Ibarbo. Nel complesso gestisce al meglio tutte le situazioni. ORDINATO

Nagatomo: 7 (Migliore in campo) – Domina la sua fascia con autorità creando numerosi pericoli. Suo l’assist per il gol del vantaggio di Icardi. SCATENATO

Kovacic: 6,5 – Quando accelera palla la piede è immarcabile. Peccato per la condizione fisica che non lo sorregge per tutti i 90 minuti. TALENTUOSO

Cambiasso: 6,5 – Svolge al meglio il suo compito da schermo davanti alla difesa, Sul finale rischia di marcare la sua terza rete consecutiva. INTELLIGENTE

Guarin: 5,5 – La partenza è più che positiva  ma poi emergono i suoi soliti difetti intestardendosi in giocate inutili e dannose per la manovra di gioco. COCCIUTO

Pereira: 5,5 – A Mazzarri non sembra riuscire il “miracolo” ottenuto con Johnatan. I cross dell’esterno uruguaiano sono tutti imprecisi e non spinge con continuità. EVANESCENTE

Alvarez: 5,5 – La stanchezza ed il campo pesante non aiutano le sue qualità. Va vicino comunque al vantaggio con un bel tiro di sinistro. Il mister , accorgendosi del suo disagio, lo sostituisce nell’intervallo ma questa non è una bocciatura. APPESANTITO

Belfodil: 5,5 –  E’ la mossa a sorpresa del mister. Si muove per tutto il fronte dell’attacco ma sbaglia un gol facile che poteva cambiare l’andamento di tutta la partita. SPRECONE

Icardi: 6,5 – Fino al gol un fantasma in campo ma quello che conta per gli attaccanti è mandarla in rete e lui alla prima occasione non sbaglia. PUNTUALE

Palacio: 6,5 – Il suo ingresso mette in serie difficoltà la retroguardia del Cagliari e da una sua invenzione nasce il gol del vantaggio. Sul finale va vicino al gol vittoria.  FONDAMENTALE

Mazzarri: 6,5 –  Pareggio che gli va più che stretto. La sua squadra gioca bene comandando il gioco per quasi tutti i 90 minuti e solo l’imprecisione dei suoi giocatori sotto porta gli negano l’ennesima vittoria. RAMMARICATO