Burgnich: “Rosa larga, è stanco chi va in miniera!”

“Questa sera contro il Saint-Etienne non vedo particolari insidie per la squadra nerazzurra. Leggo sui giornali che la squadra è stanca, ma mi vien da ridere: è stanco chi va in maniera!”. Parla così Tarcisio Burgnich ai microfoni di calciomercato.it a poche ore dalla sfida di Europa League: “La rosa dell’Inter è folta. Mazzarri ha dovuto far fronte a tanti infortunati, ma ha a disposizione molti giovani interessanti. Cosa ci vuole a buttare un giovane in campo? Ci vuole coraggio! Se deve scendere in campo un calciatore esperto in cattive condizioni fisiche, molto meglio provare un talento più acerbo ma in forma. L’allenatore non deve guardare con apprensione alla classifica perché i risultati possono arrivare anche con una squadra più giovane. Mazzarri non ‘vede’ i giovani? Non credo sia un problema solo suo. Cambiare allenatore non modificherebbe la situazione perché la squadra resterebbe la stessa”. Sul cammino in Europa: “Lo dico al Napoli come all’Inter: non si deve trascurare l’impegno europeo, molto più importante del campionato. Se affrontata col giusto atteggiamento, la Coppa dà soldi, vittorie ed entusiasmo. Il campionato è lungo e ti permette di poter recuperare a un passo falso. In Europa questo non è possibile: se commetti un errore sei fuori”.

Fonte: fcinternews.it