L’incontro di oggi tra Inter e Torino può decidere il futuro di Gleison Bremer. L’accordo tra Bayern e Juventus per De Ligt cambia un po’ le carte in tavola, secondo La Gazzetta dello Sport. Perché Skriniar-PSG non è ancora un discorso completato e c’è quindi meno disponibilità economica rispetto ai bianconeri che offrirebbero 35 milioni (più 5 di bonus) alla società e un quinquennale a cifre più alte al difensore.

Il punto di forza resta sempre l’accordo con il giocatore già pattuito tempo fa. “All’Inter Bremer ha detto un sì entusiasta e multiplo: sì al progetto tecnico dentro alla difesa a tre inzaghiana, sì alle ambizioni di rivincita scudetto, e sì soprattutto a un’idea quinquennale da 3,5 milioni a stagione”, scrive la rosea. Manca però l’accordo con il Torino, che valuta il brasiliano 50 milioni di euro a fronte di un’offerta da 30 più bonus e con l’inserimento di Casadei.

FONTEfcinternews.it