Brehme cuore nerazzurro: “Gli Scudetti della Juventus sono 29, vorrei Gotze all’Inter”

Domenica pomeriggio a ‘San Siro’ per assistere a Inter-Cagliari, lunedì davanti al pc per rispondere ai tanti quesiti posti su Twitter proprio ad Andy Brehme, simbolo dei nerazzurri di Trapattoni e vecchio idolo dei tifosi. Tifosi che di certo saranno andati in estasi davanti a certe risposte dell’idolo di qualche anno fa.

Iniziando dal mercato: “Vedrei bene Gotze in nerazzurro. Per tornare a vincere servono nuovi giocatori, bisogna ricostruire piano piano. Kovacic? E’ un grande calciatore ma lo deve dimostrare sul campo”. Quindi il tedesco ha punzecchiato la Juventus, rivale di sempre: “I loro Scudetti sono ventinove”.

Brehme ha ricordato il suo magic moment: “Sicuramente la vittoria del campionato”. Per poi chiosare: “Io arrivai con Lothar Matthaus e fui mandato in ritiro per quasi un mese. Gullit è l’avversario più forte contro cui ho giocato, però ho marcato più spesso Donadoni. Riccardo Ferri era un difensore fortissimo oltre che un grande amico”. Solo miele, infine, per Trapattoni: “E’ un professionista eccezionale”.

Fonte: goal.com