Branca guarda solo al futuro

“Errori sul mercato? Non guardiamoci alle spalle, ma sempre davanti. L’Inter di domani? Con Andrea Stramaccioni e il sottoscritto”. Non ha alcun dubbio il direttore dell’area tecnica dell’Inter Marco Branca, intercettato da Sky Sport HD nel pre partita di Inter-Bologna e che ha parlato a tutto tondo di mercato e prospettive della squadra nerazzurra.

Obiettivi.
Sappiamo tutti perfettamente che la zona Champions ti dà delle possibilità diverse di operare sul mercato, per cui credo che sia scontato per certe squadre cercare di fare il massimo per arrivarci.

Vi rimproverate qualcosa di quanto fatto negli ultimi tre mesi?
Credo che se abbiamo fatto qualcosa è stato qualcosa di certamente condiviso, per cui non bisogna guardare quello che è già stato fatto, ma bisogna concentrarsi su quello che bisogna fare. Siccome la classifica del nostro campionato è certamente corta per quanto riguarda le prime posizioni, il tempo per i consuntivi arriverà più avanti.

Si poteva pensare diversamente nella ricostruzione?
Credo che se uno prende un giocatore che aveva già calcato il nostro campionato, Kuzmanovic, è mediamente pronto. Se uno prende un giovane di grande talento per il centrocampo, che ha sicuramente bisogno di tempo per ambientarsi, capire il nostro tipo di calcio, non credo che sia prontissimo. Noi abbiamo fatto una squadra per cercare di essere competitivi proprio per l’obiettivo che il nostro Presidente ci ha posto. Poi durante la stagione, tra infortuni e degenze più o meno lunghe, ci è mancato qualcosa. Ma in questo momento bisogna stare tutti compatti per cercare di essere competitivi e raggiungere l’obiettivo della Champions.

Avete definito il gioco che volete adottare l’anno prossimo?
Sì, c’è già l’idea chiara con l’allenatore di quella che dovrebbe essere la nostra squadra di base.

Sarà al 100% l’Inter di Stramaccioni e di Branca quella dell’anno prossimo?
Assolutamente sì, poi dopo queste cose le decide sempre il nostro Presidente, ma per quanto ne so io, questo sarà.

Fonte: sport.it.msn.com