Boom di abbonamenti: c’è solo l’Inter!

Peppino Prisco una volta disse: “Io non ho servito cinque Presidenti dell’Inter, ho cercato di servire sempre e solo l’Inter.”

“Sempre e solo l’Inter” una semplice frase, il nostro credo, la nostra filosofia. Noi siamo fatti così, mettiamo l’Inter prima di tutto e tutti, prima dei giocatori e dei Presidenti, perchè ciò che conta è solo l’Inter. Ciò che conta è la maglia, sono quei colori, il nero e l’azzurro, per cui ci annulliamo novanta minuti a settimana.

La fede nerazzurra si dimostra immensa anno dopo anno,  nonostante tutto e tutti. Se sull’altra sponda del naviglio si sottolinea il boom di abbonamenti per il ritorno di un grande giocatore, bisogna fare altrettanto con la fantastica dimostrazione di amore da parte degli interisti. Dopo una stagione travagliata come quella passata, chiunque si sarebbe aspettato un Meazza non vuoto, ma quasi. Invece no, al contrario è stato registrato un boom di abbonamenti. Già a Pinzolo le dimostrazioni di affetto erano continue e per la prima di Campionato al Meazza c’è stato quasi il pienone. Perchè al di là del risultato, al di là di una stagione andata male, c’è il tifoso interista, “pazzo di natura”, che è pronto a sostenerla ovunque e comunque. 

Merito dell’allenatore? Merito dei giocatori? Forse sì, ma il merito è anche nostro, che siamo pronti a metterci ancora una volta in gioco, pronti a rischiare solo per Lei. Non sappiamo ancora come andrà a finire quest’annata che è ancora un’incognita, ma avremo almeno la certezza di averne preso parte, nel nostro piccolo.

Intanto sabato c’è un grande appuntamento al Meazza, dove si terrà l’attesissimo derby d’Italia, tra Inter e Juventus, rivali da una vita. Anche per quest’occasione il mondo nerazzurro s’è mobilitato: i biglietti sono andati a ruba. Lo sappiamo tutti che non è una gara come le altre: in quei novanta minuti il mondo del calcio si ferma, perchè ci siamo solo noi e loro. Due squadre, completamente agli antipodi, si daranno battaglia e non sarà mai una partita banale.I tifosi nerazzurri lo sanno e non importa essere gli sfavoriti, non importa che i nostri obiettivi sono meno ambiziosi dei loro, ma importa esserci, perchè l’unica cosa che conta è l’Inter.
Solo l’Inter.