Bonolis: “Colpi da Inter, era ora! Kovacic non si tocca. Se arriva Jovetic…”

Intervenuto telefonicamente ad Azzurro Italia Notte, su Telelombardia, il noto tifoso nerazzurro Paolo Bonolis ha detto la sua sul momento dell’Inter ma non solo: “Sta indubbiamente nascendo una bella Inter. Il primo passo obbligatorio da fare è stato fatto e cioè rinforzare la difesa. Ora, anche con l’arrivo di Kondogbia, Mancini sta cercando di trovare la posizione migliore possibile per Kovacic ma sono ottimista. Sono contento che Thohir abbia, in un certo senso, esaudito il mio desiderio e cioè di immettere in squadra giocatori da Inter, perché  nella rosa della passata stagione se ne salvavano veramente in pochi.

L’obiettivo? Sicuramente entrare nelle prime tre e di conseguenza sfruttare gli introiti economici che ti può dare la partecipazione alla Champions.

Scudetto? Credo che ad oggi la Juve abbia ancora qualcosa in più. Si è indebolita? Si, ma il divario c’è ancora.

Kovacic? Io sono d’accordo con i tifosi e cioè che non si deve vendere. Ha indubbiamente dei margini di miglioramento ma non dimentichiamoci che è pur sempre un ragazzino di 20 anni. Mancini non lo tratta come tale? Si ho avuto anch’io questa percezione ma credo che invece lontano dalle telecamere lui sappia cosa fare.

Deluso da Mihajlovic sulla panchina del Milan? Assolutamente no. Sinisa è un amico e sono contento perché almeno se vinceremo i derby sarà un piacere prenderlo in giro.  Caso contrario sarò meno triste del solito.

Chi salverei della passata stagione? Guardi ad oggi solo Kovacic; gli altri si salverebbero se andassero altrove.

Jovetic? Un ottimo giocatore che se dovesse fare parte della rosa dell’Inter darebbe molto in termini di qualità”