Bonolis: “Benvenuto Thohir, ora servono gli investimenti”

Il noto presentatore televisivo Paolo Bonolis ha parlato ai microfoni di Sky Sport dell’insediamento di Erick Thohir e dell’addio alla carica di presidente effettivo di Massimo Moratti: “E’ un’epoca di recessione quella che viviamo in Italia, e in quest’ottica mi sembra giusto che l’Internazionale abbia fatto questo cambiamento. Mi affascina il concetto che ha espresso Thohir sulla creatività. Inoltre ho notato un passaggio di grande eleganza: Thohir non si è seduto fino a quando non si è seduto Moratti. Questo è stato un gesto di grande rispetto. Ora i tifosi aspettano di vedere questa nuova gestione. Thohir è uno straniero in terra straniera, quindi avrà la necessità di farsi guidare da chi ha già percorso questa strada. Con la sua intraprendenza potrà fare grandi cose. Indipendentemente dal ruolo scritto la famiglia Moratti resterà sempre presente, ma la figura di Walter Mazzarri sarà quella fondamentale, credo che Thohir prenderà lui come riferimento. Chiaramente non potranno mancare gli investimenti, questo è un punto fondamentale”.

Fonte: tuttomercatoweb.com