Bonazzoli: esordio convincente, ha giocato con…

La gara di ieri ha certificato la grande risorsa dell’Inter e cioè i suoi giovani.
Considerato anche l’ambiente, lo stadio Geoffroy-Guichard, ieri con 36mila invasati a cantare senza sosta, ottime sono state le prestazioni dei baby nerazzurri, da Ibrahima Mbaye, a Federico Bonazzoli, passando per Andrea Palazzi e Dodò, anche se al confronto il 22enne brasiliano è già un veterano.

Il più atteso era sicuramente Bonazzoli che da par suo ha risposto alla grande. Il 17enne era all’esordio assoluto in Europa, mentre in campionato l’esordio era avvenuto nell’ultima in nerazzurro di tale Diego Milito (18 maggio scorso, in casa del Chievo), diventando a 16 anni, 11 mesi e 27 giorni il secondo giocatore più giovane mai utilizzato in Serie A dall’Inter (più precoce solo Massimo Pellegrini).

Il centravanti, fresco anche di convocazione in Under 21 azzurra, ha giocato con la sicurezza dei grandi. Attento a non strafare, Bona ha badato al sodo, muovendosi tra le linee, azzeccando due verticalizzazioni e recuperando un paio di palloni nella propria metà campo. Ora serviranno conferme ma le premesse sono ottime.

Fonte: fcinter1908.it