Bologna-Inter: dove vederla, orario e probabili formazioni

Bologna-Inter dove vederla in streaming e diretta tv e probabili formazioni.

Bologna Inter dove vederla
Bologna Inter dove vederla

La partita non sarà visibile in chiaro, ma su PREMIUM SPORT, SKY CALCIO 1 e SKY SUPERCALCIO.

BolognaInter si giocherà domenica 19 febbraio, alle ore 12:30, e sarà una partita valida per il venticinquesimo turno della SERIE A TIM 2016/17.

La vittoria contro l’Empoli fa morale e classifica. Il pareggio tra Milan e Lazio, ha infatti riportato in nerazzurri al quarto posto in graduatoria, seppur (attualmente) condiviso con l’Atalanta. Ma la vicinanza del club bergamasco non deve intimorire, visto che come ci si ripete da diverso tempo a questa parte, dobbiamo fare il nostro campionato, tirando le somme a fine stagione. Per ora, in termini di classifica, nulla è ancora compromesso, pur considerando i sei punti di distacco dal Napoli. L’avversario di domenica sarà il Bologna di Roberto Donadoni, che è reduce da due cocenti sconfitte, con i partenopei e il Milan. Un tennistico 7-1 e un 1-0 scaturito a pochi minuti dal finale, sono due delusioni piuttosto pesanti, per una squadra che nella gara d’andata riuscì a mettere in seria difficoltà i nerazzurri, che dovettero rimontare il goal di Mattia Destro, con Ivan Perišić. Un girone dopo, le cose sono molto diverse, ma guai a sottovalutare il Bologna. Massimo rispetto per ogni avversario.

Bologna-Inter: probabili formazioni

Proprio Perišić, che ha scontato una giornata di squalifica, dovrebbe rientrare nel trio d’attacco alle spalle dell’unica punta, che potrebbe a sorpresa essere Éder, a segno nel match di domenica. Per il resto, le condizioni Brozović, e il forfait di Kondogbia per squalifica, costringono Pioli a rivedere qualcosa in mezzo al campo, con Medel possibile scelta a sorpresa a fianco del confermatissimo Gagliardini.

Bologna[4-3-3]: Da Costa; Torosidīs, Maietta, Gastaldello, Masina; Džemaili, Viviani, Taïder; Verdi, Sadiq, Krejčí.

Allenatore: Roberto Donadoni.

Inter[4-2-3-1]: Handanovič; Ansaldi, Miranda, Murillo, D’Ambrosio; Gagliardini, Medel; Candreva, João Mário, Perišić, Éder.

Allenatore: Stefano Pioli.