Bologna – Inter , quello storico spareggio scudetto

Vogliamo innanzitutto ricordare che “Il Bologna che tremare il mondo fa” , che viene a farci visita Domenica pomeriggio, fu protagonista di uno spareggio per lo scudetto nel lontano 1964 contro la grande Inter, a quei tempi protagonista assoluta in Europa e nel mondo. Fu una sconfitta amara per noi, che quel giorno subimmo un 2-0, mentre gli Emiliani guidati da Fulvio Bernardini festeggiavano il loro settimo ed ultimo scudetto.

L’episodio di cui sopra ci fornisce un’idea della storia alle spalle dell’incontro di domani. Pur non trattandosi del Derby d’Italia, non dimentichiamo che sino al 1982, il Bologna non era mai retrocesso. Rientrava nello stesso gruppo di Inter, Milan (poi retrocesso un paio di volte negli anni ‘80. Ma che dispiacere….), e Juventus (ma poi anche loro…e dispiacere sempre più grande) . Insomma, di questo gruppo…”siamo rimasti in uno!”.

Non vi sono più stati scontri scudetto da quel lontano ’64, ma incontri interessanti sì .

Partiamo dall’ultimo, da noi vinto per 2-1, che per altri aspetti potrebbe anch’esso essere definito storico. Semplicemente perchè, tra i marcatori figura niente meno che D’Ambrosio. E scusate se è poco…

Il gol di Icardi lo troviamo invece per ben 3 volte, tra la stagione scorsa e quella precedente.

I risultati sono alterni, e nessuna delle due squadre ha avuto una netta supremazia sull’altra negli scontri diretti, sebbene in classifica siamo sempre tranquillamente stati davanti a loro. Da qualche decennio navigano infatti nelle acque medio basse, se non nelle serie inferiori. Sono stati pure in C.

Un particolare interessante il fatto che si trovino molti 3-0 tra i risultati, da una parte e dall’altra.

Il nostro crollo in casa nel febbraio 2012 è una delle pagine più brutte.

Con lo stesso punteggio avevamo invece vinto nel 2010 e nel 2001.

Del 1999 un’altra sconfitta per 3-0 a Bologna, che segnò l’inizio dei problemi per l’Inter di quella stagione, guidata da quel Lippi che quel giorno sciorinò tutta la sua incompetenza calcistica. Probabilmente in pochi se lo ricordano, ma francamente fece sorgere molti dubbi .

La più eclatante vittoria rimane invece quella del 1989, quando l’Inter dei record rifilò un 6-0 ai malcapitati rossoblù.

Domani di affronteranno due squadre in ottima salute, ad un solo punto di distanza luna dall’altra.

Non sappiamo come finirà, ma di certo la gara sarà molto dura, e dell’Inter vista nelle ultime giornate ci sarà ancora bisogno. Non spezziamo l’incantesimo.