Bologna – Inter (1-3) | Pagelle Bauscia

Julio Cesar (L’Acchiappasogni) Voto 6,5
E’ decisivo sulle 2 conclusioni rossoblù della ripresa e per poco non neutralizza il rigore di Diamanti. REATTIVO

Nagatomo (Bomba Nagatomica) Voto 6-
In fase offensiva lo si vede poco ma svolge con giudizio la fase difensiva. ATTENTO

Lucio (Il Ministro della Difesa)Voto 6,5
La partenza non è tra le migliori ma con il passar dei minuti prende sempre più fiducia ed ha il merito di chiudere la partita con il suo gol. SICURO

Samuel (The Wall) Voto 5
Si divora un gol dopo pochi minuti e causa il rigore del pareggio.Appare in perenne sofferenza. ARRUGGINITO

Chivu  (Chris)  Voto 5,5
Ranieri lo riporta nel ruolo “mouriniano” di terzino sinistro, Si limita a contenere Ramirez e Diamanti che a turno si presentano dalla sua parte non aiutando mai Obi in fase offensiva. TIMIDO

Coutinho (Genietto) Voto 5,5
Il difetto è sempre lo stesso: appare ancora non fisicamente adatto a giocare a questi livelli. Quando riesce a liberarsi dalla marcatura si rende pericoloso ma non vince mai uno scontro fisico. LEGGERO

Cambiasso  (Cuchu) Voto 6,5
Gioca finalmente nel suo ruolo natutale di schermo davanti alla difesa e la sua presenza si fa sentire. Dal suo piede nasce l’assist per il gol di Pazzini. RITROVATO

Zanetti  (El Tractor) Voto 6
Partita senza infamia e senza lode del capitano che si limita a giostrare sulla linea di centrocampo. Fantastica al 85′ la sua cavalcata di 40 metri palla al piede sulla fascia che costringe Krihn appena entrato e di 20 anni più giovane ad abbatterlo. INESAURIBILE

Obi Voto 6,5
Positiva la prestazione del baby nigeriano che presidia con diligenza la fascia sinistra mettendo in apprensione la difesa rossoblù. VIVACE

Forlan (El Cacha) Voto 6,5
Gli manca solo il gol (anche se per un attaccante non è poco). ma dialoga bene con il suo patner Pazzini mettendo in difficoltà con i suoi continui movimenti la retroguardia rossoblu. INDEMONIATO

Pazzini (Il Pazzo) Voto 7
Suo il gol che sblocca la partita, suo il suo geniale assist a Milito nell’azione del rigore. Alla notizia dell’esonero di Gasperini in casa sua sicuramente qualche bottiglia è stata stappata. DECISIVO

Muntari (The Bull) Voto 6
Gioca mezz’ora di discreto livello. Sfiora il gol del 3 a 1 e dal suo piede parte l’assist per il gol di Lucio. REINTEGRATO

Milito  (Il Principe) Voto 6+
Si procura il rigore del 2 a 1 che lui stessa realizza. FREDDO

Johntan Voto 5,5
Sostituisce Coutinho sulla fascia destra, ci mette più fisico ma anche più confusione non riuscendo mai ad andare sul fondo per fornire qualche cross. DISORDINATO

Ranieri Voto 6,5
Non usa bacchette magiche o porzioni miracolose. Si limita a schierare i giocatori nel loro ruolo natutale dandogli così maggior sicurezza. SEMPLICE!

Simone Trenti – The Bek