Blitz di Ausilio per Alex Song

Il blitz di Ausilio a Barcellona è servito a capire che i bluagrana non cederanno Montoya e Sergi Roberto (nemmeno in prestito), ma sono disposti a trattare per Alex Song, ora obiettivo di calciomercato concreto dell’Inter.

Song è reduce da un Mondiale deludente con la maglia del Camerun ed è stato praticamente scaricata dal nuovo tecnico blaugrana Luis Enrique. Tuttavia il Barcellona non intende svendere il centrocampista africano ed ha chiesto 15 milioni, cifra considerata troppo elevata dall’Inter.

Ausilio sta dunque lavorando per il prestito oneroso con diritto di riscatto, una strada certamente più percorribile. Inoltre Song ha il passaporto francese e non occuperebbe un posto da extracomunitario.

Ma a Barcellona il direttore sportivo dell’Inter non ha parlato soltanto di Song. Nella capitale della Catalogna, Ausilio ha incontrato alcuni agenti come quello di Mario Suarez: l’Inter vorrebbe portarlo a casa inserendo Guarin – che piace molto a Simeone – nella trattativa, ma per il momento l’Atletico Madrid tiene duro.

Dal centrocampo all’attacco, la suggestione di Thohir si chiama Chicharito Hernandez. Il messicano ha fatto capire chiaramente che se Van Gaal non punterà su di lui è pronto a lasciare il Manchester United. In questo momento la forbice tra domanda e offerta è ampia, ma non è detto che possa ridursi, soprattutto se l’Inter dovesse riuscire a fare cassa con la cessione di Guarin.

Fonte: goal.com