Blatter anti-rigori: “Tragedia per i giocatori e belli solo per le tv”

Il numero uno della Fifa, Joseph Blatter, boccia i calci di rigore dopo i supplementari: “Servono soltanto per fare audience, voglio trovare una soluzione diversa… “.

La ‘roulette’ dei calci di rigore dopo i tempi supplementari proprio non va giù a Joseph Blatter, il quale si mostra apertamente contrario ad una soluzione che a suo avviso rende più emozionanti gli epiloghi delle partite ma non rappresenta l’espediente giusto per chi calca il prato verde.

Il numero uno della Fifa, a margine di una visita a Monchengladbach, critica aspramente i penalty: “I rigori sono una lotteria e per i giocatori è una tragedia – il pensiero di Blatter – Solo per le televisioni sono uno spettacolo perchè vedono impennarsi gli indici d’ascolto”.

L’idea del presidente dell’organismo che regola il calcio mondiale è quella di varare alternative: “Voglio una soluzione diversa”, confida un Blatter ‘allergico’ al dentro o fuori dagli undici metri.

Chiusura sulla possibile ricandidatura al timone della Fifa, per un mandato che sarebbe il quinto consecutivo: “Ci sono 209 paesi, se la maggioranza vorrà sono disponibile a proseguire”.

Fonte: goal.com