Biabiany: “Voglio essere un titolare”

L’Inter aggancia la Fiorentina in testa alla classifica, anche se la Viola deve ancora giocare. Gli uomini diMancini hanno disputato una buona gara contro il Palermo, ma tornano a Milano soltanto con un punto. Tuttavia il tecnico nerazzurro ha sicuramente almeno un motivo per sorridere.

E’ Jonathan Biabiany, che è entrato nel secondo tempo cambiando la partita. Lo stesso francese, nel post-partita, ha dichiarato: “Ci prendiamo questo punto ma penso che potevamo conquistare qualcosa in più nel finale. Alla fine sono contento di come sono andate le cose e andiamo avanti”.

Sul ruolo che si sta ritagliando all’interno della squadra, Biabiany spera di poter convincere Mancini: “Io titolare? Lavoro ogni giorno per questo poi il mister fa le sue scelte e io mi faccio trovare pronto quando mi butta in campo. Ancora non sono al top fisico, ma ho sicuro almeno 60 minuti nelle gambe”.

Adesso può finalmente sorridere, ma dopo il problema al cuore, c’è voluto molto lavoro per tornare a questi livelli: “Ho avuto tanta pazienza. Ho faticato tanto quest’estate per raggiungere una buona condizione. L’emozione della partita ce l’ho avuta già, ora sono tranquillo e cerco di poter giocare dall’inizio”.