Beretta difende Thohir: “Merita rispetto”

Il presidente della Lega di Serie A Maurizio Beretta interviene in difesa del presidente dell’Inter Thohir, bersaglio negli ultimi giorni degli attacchi prima di Ferrero e poi della Christillin. “Niente pregiudizi, Erick Thohir merita il dovuto rispetto. Ritengo che la presenza di un imprenditore internazionale come Erik Thohir sia un valore per il calcio italiano e che sia molto positivo l’apporto di diverse esperienza gestionali e manageriali”.

Prima il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero (“A Moratti dissi di cacciare quel filippino…”), poi a ruota Evelina Christillin – organizzatrice delle Olimpiadi di Torino 2006, grande tifosa della Juve e grande amica di Andrea Agnelli (“Inter da Moratti-Addams al Cicciobello a mandorla”): negli ultimi giorni Thohir è stato vittima di insulti da più parti. Il presidente della Lega di A Beretta dice basta. “Sono convinto che Erick Thohir, come persona e imprenditore, meriti il dovuto rispetto e la giusta considerazione – ha proseguito Beretta – Viene spesso portato ad esempio il modello dell’Inghilterra dove la presenza di investitori esteri ha contribuito a rafforzare in maniera significativa il calcio della Premier League. Sarebbe un grave errore se si creasse un clima tale da scoraggiare potenziali investitori internazionali interessati al nostro calcio e non solo”.

Fonte: Sport Mediaset