Benvenuto Rodrigo Palacio

Rodrigo Sebastian Ignacio Palacio è nato a Bahia Blanca il 5 Febbraio 1982.
La sua carriera inizia in patria con l’Huracan nel quale gioca 53 partite e mette a segno 15 reti nella stagione 2002/2003. Le sue prestazioni non hanno lasciato indifferente il Banfield che lo ha acquistato nel 2003 dove Palacio ha militato due stagione giocando 36 partite e segnando 9 reti. Nel 2005 arriva nel club più blasonato del sudamerica, il Boca Juniors e ci rimane fino al 2009 giocando 131 partite facendo 54 reti.
Grazie alle sue prestazioni nel Boca nel 2005 entra nel giro della nazionale dove ha collezzionato 10 presenze.
Nel 2009 è già un giocatore di fama mondiale e il campionato argentino gli sta stretto. Le richieste di club europei sono molte e Rodrigo decide di venire in Italia per militare nel Genoa.
Il primo anno collezziona 37 presenze e 8 goal, nel secondo 29 match e 9 reti, ma è quest’anno che lo vede protagonista della classifica capocannonieri perchè mette a segno 21 reti in 34 partite, di cui 19 in campionato.
Sono numeri strabilianti se si pensa che Palacio non è un centravanti goleador, ma è un giocatore con la corsa da centrocampista e i piedi da attaccante e spesso si defila alla ricerca di spazi.
L’exploit del 2012 ingolosisce molti club italiani ed europei, tenuto conto che il ragazzo riteneva conlusa la sua esperienza in rossoblu. Sino alla metà di Maggio il club in netto vantaggio era la Roma, ma pochi giorni fa ha fatto irruzione sulla scena l’Inter che lo segue da almeno 3 stagioni e ha provato a portarlo a Milano a più riprese.
Questa è la volta buona, il club meneghino acquista Palacio dal grifone per una cifra che si aggira intorno ai 10 milioni di euro.
Benvenuto all’Inter Rodrigo Sebastian Ignacio Palacio.

Fonte: Gigi Sirianni