Il tifo unirà “Bauscia” e “Casciavit”

Per una volta Milano non è divisa dal tifo.    La decisione del Giudice Sportivo di far giocare un turno a porte chiuse il Milan per i cori di “discrimanazione razziali” dei propri sostenitori ha mobilitato la solidarietà delle altre tifoserie.   Fra le quali spicca proprio quella dei concittadini nerazzurri che si sono uniti ai loro “più odiati nemici” nella battaglia per il libero sfottò, con un comunicato sul proprio sito ufficiale dal titolo eloquente: “ORA BASTA!!! E’ DAVVERO TROPPO!!!”.   Il guanto di sfida della schiera ultrà è semplice: ”Tutte le curve facciano cori discriminanti per arrivare ad una domenica di totale chiusura degli stadi” è l’invito della Curva Nord.

Fonte: msn.com