Bartomeu smonta l’Inter: “Messi in Italia? Per Thohir un sogno impossibile”

Quello che si avvia alla conclusione, è stato un 2015 storico per il Barcellona. Il club blaugrana infatti, non solo è riuscito a piazzare il secondo storico Triplete della sua storia, ma chiude l’anno con ben cinque titoli all’attivo.

Tra i grandi protagonisti dell’annata del Barça non si può menzionare Leo Messi ed il presidente del club catalano, Josep Maria Bartomeu, da Dubai ha così parlato dell’asso argentino: “Per me non è solo il miglior giocatore del mondo, è anche il migliore della storia del calcio. Noi possiamo vivere senza Leo solo per poche settimane”.

“Leo è uno che porta tanto al Barcellona; – ha sottolineato ai microfoni di ‘Sky Sport’ – con lui il nostro club ha guadagnato molto. Lui gioca al Barça insieme ad altri campioni”.

Nei giorni scorsi Thohir e Zanetti hanno esplicitato il sogno dell’Inter di portarlo un giorno in Italia: “Vederlo in Italia? Ha un contratto col Barcellona ed è felice di stare qui, – ha replicato il numero uno blaugrana – lui è nato e cresciuto qui. Il nostro desiderio è vederlo finire la carriera qui in blaugrana. Quindi, per Erick Thohir penso rimarrà un sogno impossibile. Quando dirà basta, dovrà dirlo coi nostri colori”.

Il 2015 ha rappresentato l’anno della consacrazione per Neymar: “Altro giocatore molto importante, lui sarà la grande stella del futuro”.

Infine un accenno a quel gioiello chiamato Masia: “Nel nostro settore giovanile, non insegniamo solo calcio ma anche educazione, spirito di sacrificio, umiltà e dedizione al lavoro. Per noi giocare a calcio è importante tanto quanto educare i nostri ragazzi”.