Balotelli: “Meglio scimmia che interista”

La multa di Linate, discussione con i vigili compresa. Il dito indice su labbra e naso a zittire i contestatori (magari più precisamente chi insulta, vedi Is Arenas) e adesso una frase avvelenata che avrebbe fatto una fulminea apparizione su Facebook, prima di sparire ed essere comunque smentita. Mario Balotelli è sempre nel mirino e anche stavolta c’è odore di polemica.

Tutto nasce dagli insulti della Curva Nord durante Inter-Chievo: ululati, cori razzisti pesanti. Risultato? Multa salata al club nerazzurro e il dispiacere di Mssimo Moratti. Innervosito dal comportamento dei suoi ex tifosi, Mario si sarebbe messo a navigare. Prima su Twitter con tanto di foto e sigarette. “Sappiamo che Mario fuma: dice che si concede due sigarette al giorno. Noi gli abbiamo già detto di smettere” aveva replicato Galliani.

Poi il salto su Facebook, su un profilo non autorizzato dal Milan. Da Balotelli un messaggio forte: “Meglio essere una scimmia con tanti soldi che un c… della vostra curva”. Post comparso e subito cancellato. Immediato l’intervento del Milan che sul proprio sito specifica: “Mario Balotelli non è titolare di alcun profilo personale sul social network Twitter e quelli esistenti sono da considerarsi fake, cioè non ufficiali o falsi. Lo stesso Mario Balotelli sottolinea di avere regolarmente una sua pagina personale, gestita assieme a un suo sponsor, soltanto sul social network Facebook, sul quale si limita a condividere alcune fotografie con familiari e amici senza effettuare commenti di nessun genere”.

Fonte: Gazzetta dello Sport