Ausilio: “Rinforzi? Qualcosa faremo. C’è chi vuole l’Inter, dobbiamo..”

Intervistato a Inter Channel, Piero Ausilio ha parlato alla vigilia di Inter-Lazio.

Queste le sue parole:

-Gara tra due formazioni con inizio di stagione molto simile…

A dire il vero loro sono partiti male, hanno fatto poco nelle prime partite, poi hanno trovato continuità con buoni risultati, sostenuti da buon gioco. Noi cerchiamo questa continuità, veniamo da una buona partita, dobbiamo fare in modo che la partita sia nostra, in casa nostra, con i nostri tifosi. L’idea è quella di fare un buon risultato.

-Si deve vincere in casa?

Sono tante le cose da ricominciare a fare,m ma il segnale del mister è buono, inutile stare qui a fare promesse, le parole le porta via il vento, noi vogliamo fare fatti, cioè fare qualcosa di serio e importante e esoprattutto i 3 punti alla fine dei 90 minuti.

-Periodo intenso per te?

A dire il vero da qualche anno non si può parlare di un periodo di mercato, le telefonate arrivano sempre. Si va verso un periodo in cui bisogna stringere le cose preparate e impostate, abbiamo le idee chiare, ma sappiamo i paletti economici, non vogliamo illudere nessuno, possiamo operare solo in situazioni precise, ci confrontiamo con il mister, abbiamo parlato, nel rispetto delle direttive ricevute qualcosa proveremo a fare. 

-Opportunità?

L’anno scorso ne abbiamo approfittato per anticipare discorso D’Ambrosio e Hernanes, non sempre è così, le opportunità non mancano, non voglio illudere, magari ci sono profili che non si sono orientati e magari hanno voglia di giocare all’Inter. Qualcosa vogliamo cambiare, ma abbiamo una rosa, un numero di calciatori, non ci interessa mettere dentro però giocatori per fare numero. la squadra va migliorata dove si può e si deve, ma bisogna tener conto di logica e equilibrio che stanno alla base di tutto.

-Saluto?

Carissimi auguri a tutti i nostri tifosi, sperando che il 2015 possa avere come colori predominanti il nero e l’azzurro. 

FONTEfcinter1908.it