È scoppiata l’Ausilio mania!

Ausilio
Ausilio

A pochissimi giorni dalla chiusura del mercato estivo, sembra esser scoppiata l’Ausilio mania, e tra i tifosi nerazzurri dilaga un leggero entusiasmo.

Sembrano ormai “quasi” superati i tempi in cui la figura di Piero Ausilio veniva accostata a quella di Marco Branca e ampiamente criticata.
Il merito è senza dubbio legato alla conduzione, sino a questo momento, di un buon mercato estivo.
Pian piano si sta plasmando una squadra degna di esser definita tale, carica di personalità ed entusiasmo, proprio ciò che serve per riprendersi dalle sbandate degli ultimi anni e ripartire con il piede giusto dopo un periodo caotico in cui erano venuti meno i punti fermi, a partire dal presidente sino ad arrivare ai senatori.

Da gennaio in poi Ausilio è riuscito a portare all’Inter: Nemanja Vidic, Dodò e Medel, che non sono di certo i primi sconosciuti trovati su piazza, il tutto con un budget più che limitato.
Con la recente cessione di Alvarez e l’addio che appare sempre più imminente di Fredy Guarin, potrebbe inoltre esserci spazio per un altro colpo finale, si sa, le ultime ore di mercato possono riservare sorprese inaspettate.
Per ora non possiamo che essere soddisfatti, lasciare da parte l’atteggiamento critico e diffidente che spesso caratterizza il tifoso interista, e aspettare di assistere alla discesa in campo di questa nuova Inter.
Manca davvero poco, stasera si giocherà a San Siro Inter-Stjarnan, e l’inizio del campionato è sempre più vicino.