In attesa di Vidic la certezza si chiama Samuel

Walter Samuel, questo è il nome su cui punta Mazzarri per continuare la risalita in classifica. Doveva andare alla Fiorentina, ma poi è rimasto all’Inter.

A Firenze pare gli avessero offerto un contratto di diciotto mesi e lui aveva accettato perché non aveva giocato ancora molto in nerazzurro. La società ha poi deciso di tenerlo spinta dalla richiesta di Mazzarri di trattenere il calciatore.

In questa stessa settimana Samuel si è levato anche qualche sassolino. Le sue parole sono state chiare: “Forse Mazzarri vedeva gli altri più in forma, io ringrazio Dio di poter giocare ancora, mi gestisco e per fortuna riesco ancora a togliermi qualche soddisfazione“.

L’argentino si è ripreso l’Inter e contro la Fiorentina servirà la grinta di un guerriero che non vuole arrendersi all’età e agli acciacchi. Ce ne vuole per abbattere il muro e Mazzarri sa che fino a giugno uno come lui può essere ancora utilissimo.

Fonte: europacalcio.it