Sa di poter contare su quattro attaccanti affidabili e valuta di volta in volta quale potrebbe essere la scelta migliore. Sanchez, dopo il gol segnato contro la Juventus, ha chiesto più spazio e Inzaghi lo ha accontentato affidandogli la responsabilità di giocare contro l’Atalanta accanto a Dzeko. L’allenatore dell’Intersi affida a loro due in attacco. Ritrova Darmian da titolare sulla destra, lui che ha raccolto dai piedi di Chiellini la palla che è finita al cileno e poi in rete ed è valsa la Supercoppa. Un’altra novità arriva dalla difesa. Inzaghi ha deciso di schierare dal primo minuto D’ambrosio insieme a Skriniar e Bastoni, concedendo un po’ di riposo a de Vrij.

Dal canto suo, Gasperini ha deciso di schierare Demiral in difesa con Djimsiti e Palomino. Non ci sarà Zapata che ha un problema all’adduttore sinistro. In attacco giocano Pasalic e Pessina vicino a Muriel.

ATALANTA: Musso; Djimsiti, Demiral, Palomino; De Roon, Freuler, Koopmeiners, Pezzella; Pasalic, Pessina, Muriel. In panchina: Rossi, Sportiello, Scalvini, Zuccon, Cittadini, Panada, Miranchuk, Zappacosta, Piccoli; Allenatore: G. Gasperini.

INTER: Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Sanchez, Dzeko. In panchina: Radu, Dumfries, Gagliardini, De Vrij, Vecino, Lautaro Martinez, Kolarov, Sensi, Ranocchia, Correa, Vidal, Dimarco. Allenatore: S. Inzaghi.

FONTEfcinter1908.it